Interroghiamoci sul futuro…

con Nessun commento

Chi sa qualcosa del futuro?

Fab813-futuro

Nessuno! Ma se ci prepariamo ed abbiamo dei progetti, lo possiamo “impostare” almeno un po’!

I business plan servono proprio a questo nelle aziende, ma nella vita?

Mi è arrivata una Newsletter di Gioia Gottini che mi invita a rispondere ad alcune domande sul mio futuro professionale.

Non poteva giungere in un momento migliore: sono in procinto di effettuare grandissimi cambiamenti nella mia vita personale e lavorativa.

 

1. Qual è la cosa più importante che voglio realizzare nel 2017?

Ricominciando futuro

La cosa più importante per il 2017? Ricominciare! Ebbene sì, mi trasferisco in Spagna e ricomincerò con un’attività simile a questa, ma, approfittando dell’opportunità di ricominciare da capo, perché non rinnovarsi e migliorare?

L’idea è questa: prendere tutto il buono che ho creato ed appreso in questi anni e metterlo dentro #FAB813 (eh sì, il nuovo progetto ha già un nome!); prendere tutto ciò che è andato storto o non mi è piaciuto e farne tesoro, utilizzarlo per migliorare.

2. Quanto voglio guadagnare nel 2017?

Sicuramente più che nel 2016! Posso dire di essere cresciuta sia professionalmente che economicamente in questi anni. La sfida di ricominciare in un altro posto può rendere la cosa solamente più interessante! In Spagna non esiste il regime dei minimi, quindi posso solo aspirare a superare l’attuale fatturazione consentita!

bisogna essere positivi no?

In più ho ideato nuovissimi servizi che sto studiando e preparando: posso quindi anche “sognare” questo obiettivo in modo più realistico!

3. Cosa voglio rifare nel 2017?

ristudiando-futuro

Rifarò tante cose: il sito, tutto in spagnolo, o bilingue? Da decidere!

Rifarò qualche corso relativo alla contabilità ed ai doveri fiscali: non si sa mai con tutti questi cambiamenti rischio pure di sbagliare qualcosa…

Studierò, tanto e imparerò sicuramente anche nuovi modi di pensare: i clienti non sono tutti uguali e anche la cultura geografica è un fattore da tenere presente!

4. Cosa voglio smettere di fare, nel 2017?

Domanda difficile: da analisi di coscienza… voglio smettere di sottovalutarmi: ho già fatto grandi passi avanti, ma ce n’è ancora di strada! Non voglio certo arrivare ad essere troppo piena di me, ma almeno essere totalmente cosciente delle mie potenzialità.

 

5. Cosa voglio cominciare a fare nel 2017?

Confessiamolo: faccio fatica a chiedere AIUTO, sia personalmente che professionalmente: è giunto il momento di cominciare a farlo!

E poi… qui viene il bello, visto che nel 2017 ri-comincerò la mia attività (e si chiamerà #FAB813!), se vogliamo essere pratici, voglio cominciare a farmi le domande giuste per ogni azione che svolgerò. Gli obiettivi li so, ma a volte essi stessi offuscano la comunicazione e la maniera in cui li affrontiamo. Le strade sono infinite ed io voglio prendere quella giusta!

Terrò stretti i miei clienti italiani:troverò il modo giusto per continuare a coccolarli anche con qualche km in più, e per fortuna la tecnologia aiuta! (Evviva Skype!)

il mio nome è beforeandafterpadova, cercami!

6. Quali collaborazioni voglio sviluppare?

8

Collaborazioni, tante!!!

Negli ultimi mesi ho sviluppato e mantenuto veramente tante collaborazioni che mi hanno dato soddisfazioni ma soprattutto che mi hanno aiutato a crescere! Sicuramente continuerò a collaborare con Net Expert, con cui faccio una bellissima squadra per la parte grafico/informatica, Nadia Ferraresi (il nostro servizio Store makeover ci piace e funziona!) inizierò molto probabilmente con Laura Brazzarola (coming soon!) e chiaramente sono aperta a quello che posso trovare in Spagna,cosciente che i rapporti di fiducia e collaborazione vanno costruiti, quindi non ho fretta, ma mi guarderò bene attorno!

7. Se fossi sicura del successo, farei…

4

Forse investirei di più, in tutti i sensi. La sicurezza del successo frena la paura di andare avanti. Ho fatto passi grandissimi e credo anche rischiosi, ma la SICUREZZA toglie spazio alla PRUDENZA e credo che in alcuni aspetti sono fin troppo prudente…

Ce n’è da riflettere… Forse questa domanda, a cui ammetto di aver risposto in fretta, si merita una riflessione ponderata.

Conlcusioni sul futuro

In realtà tutto questo entusiasmo che sento dentro è accompagnato da un bel po’ di paura, ma se ci penso bene, è proprio la paura a smuoverci, se la sfruttiamo adeguatamente, quindi mi do una bella scrolaltina e…

ci provo!

E tu? hai grandi progetti per i prossimi mesi? Fammeli sapere nei commenti, che ci appoggiamo a vicenda!

P.S. Non sparirò mica! la mia è un’evoluzione, le distanze oggi sono facilmente colmabili!

Lascia una risposta

tre × quattro =